• Home
  • Sisma in Italia centrale, AVIS pronta a far fronte a possibili richieste di sangue nelle zone colpite

Sisma in Italia centrale, AVIS pronta a far fronte a possibili richieste di sangue nelle zone colpite

A seguito del sisma che ha gravemente colpito la provincia di Rieti e una vasta zona dell’Italia centrale, l’Avis provinciale precisa che allo stato attuale non ci sono ci sono state richieste specifiche da parte del Servizio Trasfusionale.

Avis ha dato comunque la sua disponibilità ad incrementare la raccolta ed effettuare anche raccolte straordinarie se necessario, col coordinamento del Centro Regionale Sangue della Regione Emilia Romagna.

Nel frattempo, in risposta alle tante telefonate che stanno arrivando alle sedi comunali, Avis invita i donatori ad effettuare la loro donazione. Una maggior disponibilità di sangue potrà consentire di far fronte tempestivamente ad eventuali richieste, che in questo momento non sono pervenute, ma  è legittimo aspettarsi nelle prossime ore o giorni.